riviste

Atti dell'Accademia Udinese di Scienze Lettere ed Arti
Gli Atti dell’Accademia Udinese di Scienze Lettere ed Arti vengono pubblicati regolarmente dal 1867.
I fascicoli sono divisi in serie e riportano i testi delle letture dei singoli anni accademici. Ogni serie non comporta un numero fisso di volumi e i cambiamenti nelle varie serie si devono ai mutamenti editoriali decisi dai diversi Consigli Accademici o a una nuova veste grafica.
Fin dagli inizi, i maggiori esponenti della cultura friulana collaborano con la rivista: nella seconda metà dell’Ottocento si ritrovano le presenze di Pacifico Valussi, Jacopo Pirona, Gabriele Luigi Pecile, Vincenzo Joppi e ad inizio Novecento Antonio Battistella, Oscar Luzzatto, Emilio Girardini, Enrico Morpurgo e poi ancora Carlo Someda de Marco, Azzo Varisco, Giovan Battista Corgnali.